Concerti per diversi strumenti

COMUNICATO STAMPA

Comunicato stampa Fondazione Pietà de' Turchini

STAGIONE 2012/2013

Domenica 28 ottobre alle ore 18h.30 nella sede delle Gallerie di Palazzo Zevallos  Stigliano  per la prima volta in Italia, su invito della Fondazione Pietà de’ Turchini, l’ensemble Cafè Zimmermann eseguirà un programma tutto dedicato a Bach dal titolo Concerti per diversi strumenti. Nel nome del genio tedesco,  i fondatori del gruppo Céline Frisch e Pablo Valetti hanno trovato la propria fonte di ispirazione principale. leggi tutto »

Proroga dei termini di iscrizione al IX Concorso di canto barocco

Comunicato stampa Fondazione Pietà de' Turchini
IX Concorso di canto barocco “F. Provenzale”
Il Centro di Musica Antica Pietà de’ Turchini annuncia che sono stati prorogati i termini per le iscrizioni al 9° Concorso di canto barocco “F. Provenzale”.
La nuova scadenza è fissata al 31 ottobre 2012. leggi tutto »

Diventa Socio!

Abbonamento Concerti 2012 – tessera soci [PDF]

La musica a Napoli durante il decennio francese -1806-1815

COMUNICATO STAMPA

Un prezioso concerto in chiusura del Convegno internazionale “La musica a Napoli durante il decennio francese 1806-1815” - organizzato dall’Institut Français e La Fondazione Pietà dei Turchini – con due raffinati interpreti del periodo: il soprano francese Françoise Vidonne e il pianista napoletano Giovanni Auletta (docente al Conservatorio Santa Cecilia di Roma).

Sabato 6 ottobre 2012 alle ore 20.30 nella Chiesa Santa Caterina da Siena, leggi tutto »

Al via il Corso di Formazione Orchestrale su Strumenti Antichi

All’indomani delle selezioni appena terminate a Messina, Milano e Napoli per l’assegnazione di 16 borse di studio i giovani scelti tra i 68 aspiranti , cominceranno il loro stage di formazione in residenza a Napoli.
A seguirli nel loro percorso di alto perfezionamento per il primo trimestre, ci saranno Emanuele Cardi, eccellenza organistica della Campania quale direttore del Corso di Formazione e Stefano Demicheli, alla direzione musicale, supportati dai tutors selezionati dal Centro di Musica Antica tra musicisti di alto profilo soprattutto nel campo dell’acquisizione della tecnica e dello stile della prassi esecutiva.
All’esperienza formativa è possibile partecipare con una quota di iscrizione come allievo effettivo o uditore come da bando scaricabile dal sito.

Di seguito forniamo due link per approfondire le tematiche o accedere alle documentazione del corso.