Gallerie d’Italia – Concerti di primavera

Comunicato stampa

Comunicato stampa Fondazione Pietà de' Turchini

Un programma accattivante per l’originalità e l’inconsueta formazione. I solisti del celebre ensemble “La Risonanza“,  tornano per la stagione primaverile della Pietà de’ Turchini alle gallerie di  Palazzo Zevallos Stigliano sede museale di Banca Intesa. Guidati da Fabio Bonizzoni – che ne è l’anima ed il fondatore –  uno dei più noti organisti e cembalisti della sua generazione, formatosi alla scuola del grande Ton Koopman; insieme ad Andrea Mion all’oboe d’amore e Caterina dell’Agnello, alla viola da gamba, saranno i raffinati interpreti di pagine d’alta scuola della letteratura barocca francese e tedesca come Bach, Heinichen, Telemann, Couperin, la cui celebre composizione “Les goûts- réunis” ispira il titolo del concerto. La Risonanza che ha ultimato nel 2010 il progetto di registrazione integrale delle Cantate Italiane di Handel, definito dalla rivista “Gramophone” il progetto haendeliano più importante del decennio; vincendo  il prestigioso Handel Stanley Sadie Prize, con l’ultima pubblicazione «Apollo e Dafne» si è aggiudicato il Gramophone Award 2011. La Risonanza è ospite regolare delle stagioni concertistiche più importanti in Italia (Santa Cecilia a Roma, Quartetto di Milano, GOG di Genova, Amici della Musica di Firenze) e all’estero (Concertgebouw di Amsterdam, Concertgebouw di Bruges, Bozar di Bruxelles, Auditorium di Barcellona, Kuursal di San Sebastian) ed è presente nei più importanti festival di musica antica europei (Festival di Utrecht, Brugge, Cuenca, Versailles, Saint Michel en Thiérache).

Il concerto sarà trasmesso in streaming su u-sophia.com/Global-Art-Village/Centro-di-Musica-Antica-Fondazione-Pieta-de-Turchinihttp://u-sophia.com/Global-Art-Village/Centro-di-Musica-Antica-Fondazione-Pieta-de-Turchini

Biglietto unico 7 € prevendite abituali o alla biglietteria del museo mezz’ora prima dell’inizio del concerto.

www.turchini.it

info@turchini.it

ufficio stampa Federica Castaldo direzione@turchini.it

Lascia un commento